L’anello mancante dell’ANSA

idaCe lo aspettavamo, ma ad esseri sinceri non in modo così eclatante. Oltre tutto dopo che tutto il mondo ne sta parlando. Di cosa parliamo? Della scoperta paleontologica più importante degli ultimi anni trattata come una news di gossip e zeppa di errori fin dai titoli.

Repubblica.it titola: “Ida, 47 milioni di anni fa, Anello tra l’uomo e la scimmia”.

Il ritrovamento in una cava in Germania di uno scheletro perfettamente intatto di un mammifero simile ad un lemure, potrebbe aiutarci a riempire il vuoto evolutivo tra le proscimmie (o Strepsirrine come appunto i lemuri del Madagascar) e le scimmie moderne (scimmie di nuovo e vecchio mondo e ovviamente anche le antropomorfe come gorilla, scimpanzè e uomo). Dire che il fossile appena trovato è l’anello mancante uomo-scimmia, oltre ad essere un cliché stupido abusato fin dall’800, è un errore di logica alquanto grossolano. Per vari motivi:

1.Ida (forse) è un progenitore delle scimmie moderne. Quindi mi chiedo come può Ida essere il link tra le scimmie e l’uomo se è essa stessa non è ancora scimmia?

2. L’errore come al solito sta nell’usare quel “scimmia” in questo modo abusato. Cosa è “la scimmia”? E’ una specie? E’ una famiglia? Un ordine? Non si sa, per l’uomo comune dire scimmia significa accorpare le migliaia di specie di primati del mondo in un’unica entità. Scimmia è come un’idea platonica. Perché non usare “primati” o “scimmie” al plurale per identificare l’ordine?

3. Sono fra quelli a cui non piace il termine anello mancante in paleontologia (come spiega benissimo fin dall’inizio un ottimo articolo del Times) preferendogli fossile di transizione, ma sorvolando su questo, sarebbe stato più appropriato dire “Ida è l’anello mancante tra le scimmie e l’uomo” e non viceversa. Altrimenti significa che le scimmie derivano dall’uomo.

Pe quanto riguarda il testo, così come il titolo, è stato preso pari pari dall’agenzia ANSA. Compresi gli errori ovviamente. C’è anche un problema di impostazione del pezzo che è sbagliata: ridurre tutto al salto evolutivo tra le proscimmie e l’uomo. Quando questo fossile di transizione ci dà informazioni sull’evoluzione di tuttii primati. L’uomo è arrivato solo dopo 45 milioni di anni da quando è nata Ida. Nel frattempo ci sono state migliaia di specie di primati, migliaia di estinzioni, miliardi di trasformazioni le quali hanno portato ANCHE all’uomo. Ma forse chiedere questo è troppo.

Comunque come abbiamo detto più volte in altri post, i giornali spesso prendono i lanci dell’ANSA e li pubblicano senza alcuna correzione o critica.

Allora, forse, abbiamo un problema dalla regia. L’anello mancante nella redazione dell’ANSA è qualcuno che sappia qualcosa di scienza o al massimo che sappia tradurre bene l’inglese.

Fabristol

104 Responses to “L’anello mancante dell’ANSA”


  1. 1 fabristol maggio 20, 2009 alle 10:49 am

    Ore 12, 20 Maggio.
    Repubblica.it cambia titolo (forse dopo aver letto il nostro articolo, chissa’): “Anello tra primati e mammiferi”.
    Un po’ meglio ragazzi, ma potete fare di meglio. Tipo dire Anello tra il resto dei mammiferi e i primati, altrimenti sembra che i mammiferi derivino dai primati.

  2. 2 Andrea maggio 20, 2009 alle 11:04 am

    Che dire: ottimo articolo. Concordo pienamente, soprattutto sulle notizie di giornali e telegiornali, che sono ormai un copia/incolla delle ANSA o delle dichiarazioni dei politici. Così come è sicuro che c’è stata un’evoluzione in natura, è evidente che c’è stata un’involuzione dei giornalisti: siamo passati da gente come Biagi e Montanelli a dei pennivendoli da 4 soldi.

  3. 3 maria maggio 20, 2009 alle 12:01 pm

    E’ ora che tutti i cristiani di tutto il mondo non prendano alla lettera la bibbia.
    Anche l’omosessualità, la transessualità e la bisessualità è genetica eppure ancora adesso li considerano peccati. Noi esseri umani siamo frutto dell’evoluzione e della genetica, hanno trovato i geni della violenza in certi individui, esiste il gene della generosità scoperto dagli scienziati neurobiologi israeliani, altri geni modificano il nostro comportamento, così anche lesioni frontali o in in altre aree cerebrali ci fanno sentire sensi di colpa più o meno legati alla società in cui viviamo, dovremmo rivedere il concetto di bene o male, essere tolleranti con noi stessi ed accettarci come siamo.

  4. 4 fabristol maggio 20, 2009 alle 12:03 pm

    Ma scusa Maria, ma che c’entra la religione, l’omosessualita’ e la bibbia con l’argomento di cui sopra?

  5. 5 Fri maggio 20, 2009 alle 12:09 pm

    @ Fabristol

    A me sembra peggio di prima! detta così sembra che i primati non siano mammiferi…

  6. 6 fabristol maggio 20, 2009 alle 1:11 pm

    Si in effetti…😦
    L’ideale e credo piu’ corretta sarebbe stata: “Ida, il fossile di transizione tra le proscimmie e le scimmie.”
    Altrimenti, tra il resto dei mammiferi e le scimmie moderne. O qualcosa del genere.
    Che ci vuoi fare, questi qui non sanno manco di cosa stanno parlando. Tutti i giornali del pianeta hanno dei consulenti scientifici e una pagina riservata agli argomenti scientifici. Questi qua non sanno manco cosa significa la parola “scienza”.

  7. 7 FabioC. maggio 20, 2009 alle 3:16 pm

    Però in questo caso mi sembra che un po’ di colpa l’abbiano pure gli scienziati che hanno scoperto e studiato il fossile.

    Essi hanno adottato una semantica molto simile a quella – errata – degli “anelli mancanti”, fino dal nome del sito e libro nel quale presentano la loro scoperta: The Link

  8. 8 fabristol maggio 20, 2009 alle 3:58 pm

    Si ne parlavo anche con altri.
    E mi sa che ci scriviamo pure un post su questo problema. Forse il tutto e’ stato spettacolarizzato un po’ troppo. A cominciare da titoli ed espressioni molto semplicistiche per venire incontro alle conoscenze scientifiche delle masse.
    All’estero se ne sta parlando molto nella comunita’ scientifica, a cominciare dal fatto che uno degli autori e’ convinto che le moderne scimmie derivino dagli Adapidi, quando la maggior parte dei paleontologi lo neghi.

    p.s.
    E comunque la parola Link non e’ cosi’ scandalosa. Significa collegamento. Di certo meglio dell’italiano anello. Missing link invece e’ orribile e fuorviante. Come ho detto nel post non esistono anelli mancanti.

  9. 9 Abart56 maggio 20, 2009 alle 4:03 pm

    Molto vero. L’Ansa parla di pollice opponibile, …. come i lemuri.
    Avete visto Madagascar?

  10. 10 DANIELE ANDALORO maggio 20, 2009 alle 5:03 pm

    SIETE STATI ILLUMINANTI COME AL SOLITO..!
    GRAZIE.!

    IN RETE HO PIU’ VOLTE ANNUNCIATO SU FACEBOOK, BLOG E QUANT’ALTRO, CHE DECIDEVO DI BOICOTTARE L’ANSA..!

    VI SEMBRERA’ UNA PROVOCAZIONE, MA SE DATE UN’OCCHIATA A QUESTO LINK, CAPIRETE CHE NON SONO PER NIENTE UN PROVOCATORE NE TANTO MENO PAZZO, O FORSE PAZZO SI, BOH..!

    UN VIDEO SCONCERTANTE..CHE CI INFORMA IN CHE MANI E’ L’INFORMAZIONE ITALIANA.!
    BUONA VISIONE:

    http://danieleandaloro.blogspot.com/2009/03/chi-e-mario-ciancio-san-filippo.html

  11. 11 FabioC. maggio 20, 2009 alle 7:25 pm

    Una domanda tecnica.

    Ora abbiamo i thread di commenti nidificati qui?

  12. 13 FabioC. maggio 20, 2009 alle 8:02 pm

    Non voglio rubare spazio, ma dò una dimostrazione pratica.

    Commento nidificato: notate il rientro sinistro.

  13. 14 fabristol maggio 20, 2009 alle 8:28 pm

    Che browser usi? io sia con firefox che con explorer non ho problemi.

  14. 16 hronir maggio 21, 2009 alle 6:09 am

    fabristol, non è un bug, è una feature: semplicemente ora wordpress permette di inserire un commento da considerare un reply ad un altro commento, invece che semplicemente al post…

  15. 17 neurobi maggio 21, 2009 alle 9:20 am

    Le minchiate che hanno detto in TV su sta cosa ieri… non so come definirle… abbacinanti me lo passate?🙂

  16. 18 fabristol maggio 21, 2009 alle 9:23 am

    Per Hronir

    Ahhh ora ho capito. E doverbbe essere la spiegazione per Fabster.😀

    PEr neurobi

    esempi o viedo su youtube da farci vedere?

  17. 19 hronir maggio 21, 2009 alle 4:32 pm

    Ecco un titolo *preciso* che nulla toglie alla straordinarietà della notizia:

    I resti straordinariamente conservati di un primate vissuto 47 milioni di anni fa gettano luce sulle prime fasi dell’evoluzione umana

    http://www.galileonet.it/primo-piano/11558/il-fossile-perfetto

  18. 20 anti-moderno maggio 21, 2009 alle 4:50 pm

    Non controlliamo il mondo, non lo manipoliamo, imponendogli la nostra volontà ma siamo parte di tutto ciò che accade, si tratta di un dare e avere…

    Dal New Scientist del 27.4.09 queste interessanti note. Traduzione di Cristina Bassi .

    “Se doveste elencare le imperfezioni del modello standard -la descrizione decisamente di successo che fanno i fisici in merito alla materia e le sue interazioni-, tra le prime ci sarebbero quelle relative alla “profezia” che noi non esistiamo. Secondo la teoria, la materia e l’antimateria furono create in eguale misura durante il big bang. Stando a ciò, avrebbero dovuto distruggersi totalmente a vicenda e questo al primo secondo, o giù di lì, dall’esistenza dell’universo e il cosmo essere perciò pieno di luce e di poco altro.

    Tuttavia ci siamo noi ed anche i pianeti, le stelle e le galassie; per quanto possiamo vedere, tutto questo proviene esclusivamente dalla materia. Realtà 1, teoria 0.Ci sono due soluzioni plausibili a questo mistero esistenziale. La prima: potrebbe esserci una sottile differenza nella fisica della materia e antimateria, che ha lasciato l’universo primordiale con un surplus di materia.

    Mentre la teoria predice che il mondo dell’antimateria è un riflesso perfetto del nostro, gli esperimenti hanno già evidenziato delle scalfiture nello specchio. Nel 1998, gli esperimenti al CERN mostrarono che una particella esotica e particolare, il kaone, si trasformava nella sua antiparticella, un poco più spesso che non il contrario, creando cosi un leggero squilibrio tra i due.

    La seconda plausibile risposta al mistero della materia, è che quella distruzione non fosse totale in quei primi secondi: in qualche modo la materia e la antimateria riuscirono a sfuggire alla reciproca presa fatale. Da qualche parte là fuori, in alcune regioni specchio del cosmo, l’antimateria sta nascondendosi e si è coalizzata con le anti-stelle, le anti-galassie, e forse persino con l’anti-vita.

    “Non è un’idea tanto stupida,” dice Frank Close, un fisico atomico della Università di Oxford. Quando un magnete caldo si raffredda, sottolinea, gli atomi individuali possono costringere i loro vicini ad allinearsi con i campi magnetici, creando cosi dei domini di magnetismo che puntano in diverse direzioni. Una cosa simile potrebbe essere accaduta quando l’universo si raffreddò dopo il big bang.

    “Inizialmente ci potrebbe essere stata della materia in più, qui e là” dice. Quelle piccole differenze potrebbero espandersi nel tempo in larghe regioni separate.
    Questi domini di antimateria, se esistono, non sono certamente vicini. La distruzione ai confini tra le aree di stelle e antistelle produrrebbe un segno inconfondibile di raggi gamma ad alta energia. Se tutta un’antigalassia dovesse entrare in collisione con una galassia regolare, la distruzione che ne risulterebbe sarebbe di proporzioni inimmaginabili e colossali. Non abbiamo visto un segno del genere, ma di nuovo c’è molto universo che ancora non abbiamo osservato ed intere sue regioni che sono troppo lontane per essere viste.

    Se si trovasse l’antielio o altri anti-atomi più pesanti dell’idrogeno, questo sarebbe una prova concreta di un anti-cosmo. Implicherebbe che anti-stelle “cuociono” anti-atomi nella loro fusione nucleare, proprio come stelle regolari fondono atomi normali.
    Lo Spectometro Alfa Magnetico – Alpha Magnetic Spectrometer – è una parte di un kit del valore di 1.5 miliardi di dollari, costruito per perlustrare raggi cosmici per individuare dei simili segni. E’ in attesa di un decollo verso la International Space Station, ma speriamo che abbia un passaggio in uno dei lanci di shuttle della NASA nel 2010 o 2011.

    Non c’entra nulla, ma ho trovato questo articolo in giro nel web. Un articolo pubblicato su New Scientist!!.
    Cosa significa? Che gli stessi fisici non hanno una visione coerente dell’universo. Ancora il mistero li avvolge.
    Ecco il mio suggerimento: impostate questo sito sui dubbi, sui misteri e non sulle certezze. Ci divertiamo di più.

  19. 21 clodovendro maggio 22, 2009 alle 1:02 pm

    @Antimoderno: nessuno scienziato vive di certezze mentre quasi tutti vivono di dubbi (e te lo dico da fisico). Sono i dubbi che mandano avanti la ricerca scientifica. Tuttavia il “sapere di non sapere” non vuol dire che non si può mai dire nulla su nulla o che bisogna mettere sullo stesso piane le teorie scientifiche e le peggiori boiate. Una cosa è sapere che la nostra attuale teoria è imperfetta e non spiega proprio tutto, un’altra è dare credito ad idee balzane e platealmente infondate.

  20. 22 carmelo maggio 25, 2009 alle 1:07 pm

    contento che tu venga dalle scimmie, io vengo da Adamo ed Eva non che da Dio, che non fa differenza tra etero ed omo perche lui ama l’uomo a prescindere, il punto è che tu sei figlio della Scimmia, io (cristiamo) sono figlio di Dio.

  21. 23 fabristol maggio 25, 2009 alle 6:38 pm

    CAro Carmelo,
    non solo discendi da Adamo ed Eva e dal rapporto incestuoso dei loro figli, ma non sai neppure di quello che stai parlando. Io come Homo sapiens (tu evidentemente sei Homo adamiensis) derivo da una specie ominide, la quale deriva da un’altra ominide, la quale ancora deriva da altre ominidi; gli ominidi derivano a loro volta da antenati comuni ai progenitori di catarrine e platirrine. Antenati che derivano da proscimmie le quali a loro volta, et cetera, et cetera.

    Ma tu tutto questo non puoi capirlo perché i tuoi progenitori hanno rifiutato l’Albero della Conoscenza circa 6000 anni fa.

  22. 24 carmelo maggio 26, 2009 alle 6:51 am

    e evidente che la tua religione (perche anche tu credi in cose che sono solo teoria senza prove ne scientifiche ne matematiche) ti ha fatto il lavaggio del cervello, è ovvio che discendo da adamo ed eva e dal papporto “incestuoso” dei loro figli ma devi sapere che da due esseri perfetti non possono che uscire esserri perfetti, il rapporto tra fratelli e sorelle è stato considerato inlecito (e quindi incesto ) molto piu tardi quando questo tipo di unione inizio a portare problemi genetici, comunque ti rimando a leggere questo libro che affronta SCENTIFICAMENTE il discorso biblico: http://www.creationism.org/heinze/italian/index.htm
    è per inciso io credo nella creazione non per fede ma per convinzione assoluta anche se non ho prove per dimostrarlo (ha questo ci pensano gli scenziati cristiani) ma mi pare ca anche tu ti agrappi all’evoluzione solo per il fatto che se questa non dovrebbe trovare fondamenti (e fino ad ora non ne ha trovati) l’unica alternativa è ammettere la creazione, quindi credo che il mondo, tra due “favole” scelga quella più acreditata dalla creatura piuttosto che quella acreditata da Dio. io sono stato creato con amore per amare e per essere amato esattamente come lo sei Stato CREATO tu, che ti piaccia o no. ci tengo a precisare che tutto quello che dico lo dico supportato prima di tutto dalla parola di Dio e poi (anche) dalla scienza che tanto tu aduli. Dio ti benedica e ti dia grazia di aprire il cuore alla verità che non viene ne da me ne da te ne dalla scienza ne dalla religione ma dalla fede che è certewzza di conse celesti.

  23. 25 fabristol maggio 26, 2009 alle 9:08 am

    Che dio ti possa dare una licenza media, figliuolo.

  24. 26 carmelo maggio 26, 2009 alle 9:25 am

    carissimo, non solo ho la licenza media ma ho anche le scuole superiori, nonché attestati di qualifica vari che mi hanno dato la possibilità di lavorare in ospedale e, sorpresa delle sorprese, conosco medici, chirurghi, psichiatri, ortopedici, che pensano che l’evoluzione sia una delle più grandi bufale mai esistite, naturalmente ti posso dare nomi e cognomi, sono personaggi pubblici ed alcuni sono addirittura PASTORI.
    comunque ti consiglio di studiare anche le opposizioni che si volgono all’evoluzione, ad esempio com’è possibile che la scienza dica “nulla si crea e nulla si distrugge” e allo stesso tempo afferma “il big bang è stata un’esplosione che ha generato la materia”?

    caro Papa che sei nei cieli, che vivi per dare vita, riempi della tua presenza fabriol, non ti chiedo che tu gli faccia cambiare idea ma che tu tocchi il suo cuore, nessuno parla di cose che non conosce, Dio, fatti conoscere.

  25. 27 fabristol maggio 26, 2009 alle 10:27 am

    Senti, ma non ti passa per il cervello che l’evoluzionismo non e’ incompatibile con la credenza in un dio? Guarda che perfino la chiesa cattolica ha accettato l’evoluzionismo come fatto scientifico e consiera la storia di Adamo ed Eva come un mito.
    Da questo posso desumere che tu appartenga ad una chiesa cristiana protestante. Altrimenti se ti consideri cattolico informati sulla tua organizzazione. Ah no, perche’ preghi il Papa alla fine del commento. Quindi ti consideri cattolico. Beh per la serie piu’ papista del papa…
    Fai parte di una organizzazione di cui non conosci le regole.

  26. 28 carmelo maggio 26, 2009 alle 10:36 am

    certo che non sono cattolico, sono un evangelico (non un protestante che è un termine offensivo, comunque…) e comunque anche la chiesa cattolica sta facendo (lentamente) retromarcia, leggi qui: http://www.creazionismo.org/articolo.asp?id=216
    Dio ti strabenedica. ciao carissimo

  27. 29 fabristol maggio 26, 2009 alle 10:43 am

    E allora perche’ invochi il papa? sei un un po’ confuso?

  28. 30 carmelo maggio 26, 2009 alle 10:49 am

    perdonami ho dimenticato l’accento: Papà, il papa (cioè quello che dice di se stesso “vicario di Gesù”) non è celeste (non sei cristiano quindi non lo sai) il Papà (DIO, l’ETERNO, il SIGNORE), quello è celeste cioe nei cieli e splendente. io prego DIO (il PAPA’) per te.
    ciao, e perdona il mio piccolo (grande) errore. Dio ti benedica.

    caro PAPA’ che sei nei cieli, che vivi per dare vita, riempi della tua presenza fabriol, non ti chiedo che tu gli faccia cambiare idea ma che tu tocchi il suo cuore, nessuno parla di cose che non conosce, Dio, fatti conoscere

  29. 31 fabristol maggio 26, 2009 alle 11:15 am

    Davvero non capisco come le gente, sopratutto sotto anonimato e nickname, possa decidere cosa l’altro e’ o non e’. Da cosa deduci che una persona e’ cristiana o buddista o agnostica? Ho lasciato intendere qualcosa o semplicemnete qualsiasi persona non abbia le idee uguali alle tue e’ automaticamente senza-dio? E’ una curiosita’.
    E comunque se continui ad invocare i tuoi dei saro’ costretto ad invocare il Grande Cthulhu per difendermi dalla tua magia. Avvertito.

  30. 32 carmelo maggio 26, 2009 alle 11:57 am

    ma guarda un po…
    1 ti ricordo che tu usi più anonimato di me, Carmelo è il mio vero nome e anche se mettessi il cognome tu non mi conosci comunque.
    2 guarda che hai iniziato tu “Che dio ti possa dare una licenza media, figliuolo.” non mi pare carino da dire
    3 se fossi un cristiano sapresti che il cristianesimo va di pari passo con la scienza (Dio ha creato tutto, pure quella)
    4 non si è cristiani quando alla bibbia si vuole aggiungere o togliere qualcosa e, purtroppo per te, non sono io che lo dico ma la bibbia stessa che è PAROLA di DIO.

    e per finire, sono gli scienziati (la maggior parte) a non andare di pari passo con la scienza “creando” bufale gigantesche. ti ricordo che ci sono centinaia di scienziati che spiegano, cosi come è nella bibbia, la creazione di Dio in maniera puramente scientifica, senza togliere ne aggiungere niente al testo sacro.

    per quanto riguarda Cthulhu mi dispiace comunicarti che il cristiano genuino passa sopra demoni, serpenti e scorpioni solamente confidando nel nome di Gesù Cristo (il Creatore).

    lo so che ti sconvolgo la vita ma io vivo con una certezza di vita; vivo per vivere perchè se non vivessi sarei gia morto.

    Carmelo Orlando.😉

  31. 33 FabioC. maggio 26, 2009 alle 12:22 pm

    Ci mancava solo il fanatico religioso… ma prima o poi quando si parla di evoluzione qualcuno fa capolino.

  32. 34 fabristol maggio 26, 2009 alle 12:31 pm

    “1 ti ricordo che tu usi più anonimato di me, Carmelo è il mio vero nome e anche se mettessi il cognome tu non mi conosci comunque.”

    no non ci siamo capiti. Non intendevo criticare il fatto che usi un nickname. Intendevo dire: come puo’ una persona che non mi conosce (uso un nickname) affermare cio’ che sono o cio’ che non sono.

    “2 guarda che hai iniziato tu “Che dio ti possa dare una licenza media, figliuolo.” non mi pare carino da dire.”

    Veramente hai invocato i tuoi dei fin dal primo commento. Li hai invocati per produrre magia demoniaca sulla mia mente. Non mi pare carino da dire. Se vuoi che qualcuno rispetti il tuo pantheon rispetta prima quello degli altri.
    Per quanto riguarda Cthulhu sara’ Lui stesso a giudicare se chiamarlo demone costituisce offesa. E, credimi, quando si sveglia, non e’ mai carino con gli esseri umani.
    E non dire che non ti ho avvertito. I Grandi Antichi sono sensibili su queste cose.

  33. 35 Simona maggio 26, 2009 alle 2:26 pm

    mi sembra che la discussione sia inutile quando da una parte c’è una mente aperta e critica e dall’altra delle convinzioni inamovibili (“non sono io che lo dico ma la bibbia stessa che è PAROLA di DIO”).

    Consiglio a Carmelo di leggersi anche il Corano e la Baghavad Gita che insieme alla Bibbia sono i libri sacri e più vicini a Dio. Dio che ovviamente è uno solo e non disdegna nessun popolo della terra (sua creazione).

    Magari si fa un’idea di Dio un po’ più aperta, che mi sembra un tantino chiuso di visuale.

    Potrebbe essere un buon inizio per capire che Dio (se c’è,io non lo so ma giuro che CI SPERO!!)usa, o userebbe, dei SIMBOLI per comunicare la sua parola agli umani nei vari posti del mondo e nelle varie epoche.

    Molte popolazioni ci sono arrivate tanto tempo fa a capirlo, ed è ora che anche le minoranze cristiane si sveglino dal torpore di una interpretazione letterale del testo sacro (che non ce l’avevano manco quelli che l’hanno scritta!!!)

    e magari che si informi sulla filosofia Yoga e sul Buddismo (che ti rimette in pace col mondo e ridimensiona il tuo ego-salvatore dei poveri miscredenti come i frequentatori di questo sito)

    scusate, ma tengo sia alla buona scienza che che alla buona religione!

    @Fabristol: per favore basta con ‘sto Cthulhu ..cominci a spaventarmi! 😉

  34. 36 fabristol maggio 26, 2009 alle 3:04 pm

    “@Fabristol: per favore basta con ’sto Cthulhu ..cominci a spaventarmi!”

    Non c’e’ motivo di spaventarsi quando siamo tutti destinati a perire tra le sue braccia. Ricordati che comunque il risveglio di Cthulhu puo’ essere inaspettato; potrebbe arrivare oggi come fra 500 anni.

    “That is not dead which can eternal lie,
    And with strange aeons even death may die.”
    Abdul Alhazred, Necronomicon.

    Le divinita’ sono molteplici cara Simona. E’ riduttivo parlare di unico dio. Oltre a Cthulhu esistono altre entita’ cosmiche come Shub-Niggurath e Nyarlatothep. E puo’ essere pericoloso evocarlo se non addirittura nominarle come sto facendo io in questo post.
    Attenti a come giocate con i pantheon degli altri.

  35. 37 neurobi maggio 26, 2009 alle 11:27 pm

    « Penso che la cosa più misericordiosa al mondo sia l’incapacità della mente umana di mettere in relazione i suoi molti contenuti. Viviamo su una placida isola d’ignoranza in mezzo a neri mari d’infinito e non era previsto che ce ne spingessimo troppo lontano. Le scienze, che fi­nora hanno proseguito ognuna per la sua strada, non ci hanno arreca­to troppo danno: ma la ricomposizione del quadro d’insieme ci aprirà, un giorno, visioni così terrificanti della realtà e del posto che noi occu­piamo in essa, che o impazziremo per la rivelazione o fuggiremo dalla luce mortale nella pace e nella sicurezza di una nuova età oscura. »

    (Howard Phillips Lovecraft, Il richiamo di Cthulhu)

  36. 38 carmelo maggio 27, 2009 alle 6:50 am

    “Ci mancava solo il fanatico religioso… ma prima o poi quando si parla di evoluzione qualcuno fa capolino.”

    be!!! in mezzo a tanti fanatici pseudo scienziati c’è ne voleva uno religioso🙂

    “Consiglio a Carmelo di leggersi anche il Corano e la Baghavad Gita che insieme alla Bibbia sono i libri sacri e più vicini a Dio.”

    tutti letti, sono bellini ma il punto non è che io mi devo avvicinare a dio, questa si chiama religiosità, il cristianesimo NON è una religione ma un rapporto amorevole tra Dio Padre e i suoi figli, è un modo di vivere la liberta dell’amore; nella religione l’uomo cerca la divinità nel cristianesimo Dio cerca l’uomo.

    se non vi dispiace, visto il vostro invito a leggere altre cose, perchè non date un’occhiata a questo trattato scientifico:
    http://www.creationism.org/heinze/italian/index.htm

    “Potrebbe essere un buon inizio per capire che Dio (se c’è,io non lo so ma giuro che CI SPERO!!)usa, o userebbe, dei SIMBOLI per comunicare la sua parola agli umani nei vari posti del mondo e nelle varie epoche.”

    è chi decide quando Dio ha parlato? tu? se Dio parla come si capisce che ha parlato lui o un’altro? c’è qualcuno acreditato? chi è’?
    Dio acredita se stesso con la Bibbia, che è stata scritta da uomini ispirati, e la sua ispirazione è confermata dal fatto che il 90 percento delle profezie scritte si sono realizzate tutte e il restante 10 percento sono per il futuro; la sua ispirazione è confermata dal fatto che all’inizio del 900 molti archeologi sono partiti alla volta del medioriente con la bibbia in mano e il 100 percento dei luoghi e dei popoli descritti in esso sono esistiti veramente.

    alcune info:
    – Pur essendo stato scritto in tempi tanto diversi e da persone di così varia estrazione sociale, dall’inizio alla fine la Bibbia presenta una coerenza e un’armonia che sono eccezionali.
    Pensiamo un momento ad altre opere prodotte dal genio umano: è difficile trovare anche solo due opere importanti, per esempio sull’economia, la scienza o la storia, scritte a distanza di 200 anni, che siano coerenti tra loro. Questo è dovuto al fatto che il pensiero umano è in continua trasformazione.
    – La ragione di tale coerenza è lo Spirito di Dio che ha pianificato tutta la redazione del Libro.
    Faccio ora un breve confronto con i testi sacri delle tante religioni umane.
    L’Islam ha un libro sacro, il Corano, che contiene gli scritti di Maometto e dei suoi contemporanei. È stato scritto nel 7° secolo, in parte ispirandosi alla Bibbia.
    Il Confucianesimo è basato sull’opera di un uomo vissuto fra il 6° e il 5° secolo a.C.
    Il Buddismo è fondato sugli insegnamenti di un uomo vissuto fra il 6° e il 5° secolo a.C.
    La maggior parte dei testi sacri dell’Induismo è stata redatta fra il 500 a.C. e il 1000 d.C. Però il contenuto degli scritti riflette il tempo in cui sono stati redatti. Inoltre, l’Induismo ha attinto alle diverse religioni per prendere ciò di cui aveva bisogno.
    In mezzo a un mondo in continui rivolgimenti e turbolenze, la Bibbia rimane solida come una roccia.
    -Come per la maggior parte dei testi antichi, non possediamo gli scritti originali del Nuovo Testamento. Ciò che abbiamo a disposizione sono delle copie dei documenti originali. Queste sono state ricopiate e tradotte nelle varie lingue. Naturalmente la stessa cosa vale per gli altri documenti dell’antichità.
    (vedi tabella qui: http://camcris.altervista.org/bibbiaaffid.html)

    “magari che si informi sulla filosofia Yoga e sul Buddismo”
    come detto su, essendo un pastore, leggo tutto di tutti e di più (pure di scienza se non l’avete capito), quindi gia conosco queste “filosofie” egocentriche che dimenticano gi altri per una soddisfazione personale.

    Cthulhu non esiste, è un invenzione umana, fate una ricerca su internet e vedrete che non dico una fesseria, è uno dei personaggi di una serie di libri che poi è stato ripreso da altri autori, ma non esiste e se dovesse esistere io di demoni me li mangi a colazione nel nome di Gesù Cristo, assicurato.

    e per finire “ai invocati per produrre magia demoniaca sulla mia mente. Non mi pare carino da dire.” io non ho invocato DEI ma DIO e soprattutto ho invocato la pace su di te, bo!!! non lo faccio più.

    ciao belli

  37. 39 clodovendro maggio 27, 2009 alle 7:43 am

    @Fabristol: che mi frega di Cthulhu? Il Flying Spaghetti Monster e l’invisibile Unicorno Rosa mi proteggeranno da qualunque attaccho dei grandi antichi (ok, stiamo degenerando…:-D )

  38. 40 fabristol maggio 27, 2009 alle 9:59 am

    @Carmelo

    “Dio non esiste, è un invenzione umana, fate una ricerca su internet e vedrete che non dico una fesseria, è uno dei personaggi di una serie di libri che poi è stato ripreso da altri autori, ma non esiste e se dovesse esistere io di demoni me li mangi a colazione nel nome di Cthulhu, assicurato.”

    Prova a rileggerlo cosi’. Secondo me funziona allo stesso modo.

    “e per finire “ai invocati per produrre magia demoniaca sulla mia mente. Non mi pare carino da dire.” io non ho invocato DEI ma DIO e soprattutto ho invocato la pace su di te, bo!!! non lo faccio più.”

    Se invocare il nome del dio-cerbero tricefalo (a me pare plurale) per circuire la mia mente non e’ stregoneria, a questo punto non so di cosa stiamo parlando!

  39. 41 fabristol maggio 27, 2009 alle 10:00 am

    @ Clodovendro

    Non so chi vincerebbe tra i due.😀

  40. 42 carmelo maggio 27, 2009 alle 10:30 am

    sai che alla fine mi stai seccando tu con tutti i tuoi demonietti speudo dei😦

    io non parlo di cose che non conosco, se ti parlo di Dio è perche l’ho conosco, e come me anche molti altri. Dio un invenzione umana? è l’umano da cuale invenzione viene fuori?potrei diere lo stesso della religione in cui tu ai fede (l’evoluzione) per il quale è necessaria più fede di quella che ce ne vuole per il Cristianesimo.
    e per favore, non dire religioni, non me ne importa niente delle religioni, il cristianesimo NON E’ UNA RELIGIONE.

    perche invece di sfidarmi in inutili atteggiamenti da gallo non sfidi Dio stesso, Lui dice di se che non è buggiardo (e lo dico pure io che ne ho le prove) sfidalo e digli che se veramente esiste si faccia vedere a te, solo cerca di avere una mente e un cuore aperto a “subbire” la sua amorevole presenza.

    ti consiglio queto libro: http://www.clcitaly.com/live/articolo/?query=004376 , lo trovi pure qui: http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-ashton_john_f_/sku-1975413/l_origine_dell_universo_.htm

    pensa un po, parla di 50 Scienziati che con la lorica e le prove scientifiche sono diventati CRISTIANI😛

  41. 43 fabristol maggio 27, 2009 alle 12:40 pm

    “speudo”. “l’ho conosco”, “cuale”, “tu ai fede”, “buggiardo”, ““subbire””

    Quando parlavo di licenza media intendevo proprio questo.

    Comunque da’ fastidio vero quando qualcuno parla delle proprie divinita’ e le invoca continuamente? Pensa come mi devo sentire io a subire le tue storielle su dio. Chi semina vento raccoglie tempesta caro mio.
    Su su dovresti essere contento amico mio. Per la prima volta in vita tua qualcuno ti ha fatto vedere quello che sei imitandoti.

  42. 44 clodovendro maggio 27, 2009 alle 2:17 pm

    @Carmelo: la divisione non è fra chi crede in Dio e chi no (tra le altre la cosa ti potrà stupire ma una buona fetta degli scienziati è religiosa), non è fra chi reputa l’evoluzione Darwiniana una buona teoria e chi no. La divisione è fra chi è capace di discutere con gli altri accettando che si possano avere idee diverse dalla propria e chi no. La divisione è fra chi è capace di mettere in dubbio lòe proprie convinzioni e chi invece si aggrappa ad un dogmatismo fanatico.

    Ecco, il giorno che sarai in grado di discutere civilmente senza sputare le tue convinzioni in faccia agli altri torna pure: saremo felicissimi di dialogare con te. Fino a quel giorno però se tu la piantassi di trollare su questo blog te ne saremmo veramente riconoscenti.

  43. 45 carmelo maggio 28, 2009 alle 6:50 am

    “Comunque da’ fastidio vero quando qualcuno parla delle proprie divinita’ e le invoca conmtinuamente?”
    No, non mi da fastidio assolutamente il tuo dio Darwin (si scrive cosi? Non conosco le divinità degli altri, perdonami) rientra nella tolleranza cristiana.

    “Pensa come mi devo sentire io a subire le tue storielle su dio” fino ad ora non ho raccontato “storie” su Dio, ma al contrario di chi fino ad ora mi ha preso in giro, io ho dato prove SCIENTIFICHE di quello che dico (ho studiato) tu ed altri, invece, vi aggrappate a storie tipo “fanatico.. i tuoi dei… convinzione… invocare… dio-cerbero…” mi sa che il fanatico religioso che non vuole discutere sei tu, io ho portato documenti tu solo illazioni.

    “Chi semina vento raccoglie tempesta.”
    Bravo questo detto in realtà E’ PAROLA DI DIO (OSEA CAPITOLO 8 VERSETTO 7, DALLA BIBBIA)
    E hai ragione, ognuno raccoglie quello che ha seminato lo dici tu e, soprattutto, lo dice DIO🙂

    “a divisione è fra chi è capace di discutere con gli altri accettando che si possano avere idee diverse dalla propria e chi no.”
    Veramente voglio discutere, è per questo che ho postato diversi link ma, per come vi esprimete in questo blog, non avete letto niente.

    “fino a quel giorno però se tu la piantassi di trollare su questo blog te ne saremmo veramente riconoscenti.”
    Quindi non sono io quello intollerante, se sono d’accordo con voi posso restare? Ma se la penso diversamente me ne devo andare? E voi vi reputate tolleranti? Il fatto è che pure voi mettete i vostri paletti e, quando si parla di Dio, mettete le mai avanti e chiudete subito i battenti. Ma io fino ad ora ho parlato di scienza che vi piaccia o no. Quindi possiamo continuare a parlare di scienza PORTANDO DOCUMENTAZIONE SCIENTIFICA, certo non la mia o la vostra ma quella di scienziati riconosciuti tali.

    Ora, se io vi dico che l’evoluzione è una bufala vi do anche la documentazione che lo dimostra (:http://www.creationism.org/heinze/italian/index.htm) quindi NON PARLO PER FEDE IN DIO (anche se a me personalmente questo basta e avanza) MA PARLO PER PROVE SCIENTIFICHE DI SCIENZIATI SERI CHE STUDIANO E DIMOSTRANO CON I FATTI.

    E per favore non continuate con il solito bla bla discutiamo (se ne avete voglia)

    P.S.

    “speudo”. “l’ho conosco”, “cuale”, “tu ai fede”, “buggiardo”, ““subbire””

    Mio caro questi sono orrori di distrazione. Anche tu sbagli qualche volta : “conmtinuamente”

  44. 46 clodovendro maggio 28, 2009 alle 9:43 am

    Nature, sul canaio mediatico che è venuto fuori, ci ha fatto un editoriale che mi pare equilibrato e sensato: http://www.nature.com/nature/journal/v459/n7246/full/459484a.html

    Quando si parla di scienza (una qualsiasi) il livello medio del giornalismo italico è piuttosto bassino. In un contesto così misero direi che gli errori commessi dall’ANSA a questo giro sono dei peccatucci veniali (vi ricordate vero degli articoli deliranti che vennero fuori sul fatto che LHC avrebbe distrutto il mondo?), anche considerando che, come abbiamo visto, condensare in un’unica frase il significato di questo ritrovamento non è poi banalissimo.

  45. 47 Simona maggio 28, 2009 alle 10:07 am

    Caro CArmelo,

    mi fa piacere che tu abbia studiato anche le altre religioni, ma non mi pare che questo ti abbia aperto la mente.

    tra le cose che ho letto io, si dice che a religione indù, è MOLTO più antica della bibbia e molti simboli presenti nella bibbia hanno un origine proprio li, la tua difesa a spada tratta della bibbia come uno libro sacro coerente è un po’ deboluccia, il fatto che esistano i posti citati non significa nulla e il fatto che sia coerente non è la prova dello spirito divino.

    non importa che la bibbia sia vera in tutto e per tutto ma importa la dignità dei suoi significati.

    non so se il tuo dio sarebbe contento dei tuoi metodi di evengelizzazione…Cristo riusciva a parlare con tutti, tu dopo qualche post sei stato invitato ad andartene, bho dovresti rivedere i tuoi metodi.

    comunque quello che vorrei dirti è che mi sembra che non ci sia scambio e dialogo tra te e gli altri commentatori:
    ti vedo su uno scalino con il mano il megafono che urli “è così e voi non sapete nulla e non capite nulla” e sotto gente che ridacchia e ti fa le pernacchie.

    Devi sapere che gli SCIENZIATI non “credono” nelle teorie in modo dogmanico, a differenza di te che sei un DOGMATICO.
    nessuno di noi pensa che Darwin sia Dio e che la sua teoria sia VERA e stop.

    noi accettiamo per vera la teoria che spiega meglio i fenomeni osservati in natura, e teniamo sempre a mente che domani una nuova teoria potrebbe ribaltare completamente la prima e la cosa non ci dispiace affatto, ci siamo abituati!

    siao APERTI, è questa la notra forma mentis.

    quindi i DOGMATICI come te NON HANNO I MEZZI per discutere con GLI SCIENZIATI.

    è per questo che ti invitano ad andare via e per sfinimento si inventano di credere ai demoni, prendendoti in giro (dai non ci cascare..)

    quindi ridai dignità a questo sito, che vorrebbe cercare di migliorare l’informazione scientifica.

    tu non c’entri nulla.. con le tue CONVINZIONI, in un locale di gente che ha solo TANTE DOMANDE le tue risposte non sono per niente interessanti.

    dovresti andare a convincere un musulmano estremista..allora si che il piano di discussione sarebbe lo stesso, e noi guarderemmo ridacchiando in disparte finchè uno non ammazza l’altro… in nome di dio ovviamente!

    ola

  46. 48 Simona maggio 28, 2009 alle 10:18 am

    ah dimenticavo..il sito http://www.creationism.org/heinze/italian/HeIta01.htm

    per come affronta la questione morale, la teoria dell’avoluzione, la scienza….fa quasi ridere. è un compendio di dati pseudo scientifici shekerati e strumentalizzati a piacere.

    E’ certo che la scienza può anche non provare le cose in modo certo al 100%, (e meno male se no saremmo tutti senza lavoro), ma usare questo “dubbio” insito nella vita della scienza per DIMOSTRARE i dogmi del creazionismo è pura DISONESTà INTELLETTUALE.

    quindi le tue prove scientifiche (anche mal riportate) del creazionismo vai a divulgarle a qualcun’altro che a me fanno solo sogghignare.

  47. 49 anti-moderno maggio 28, 2009 alle 11:51 am

    Come al solito, nel nostro “mondo occidentale”, si affrontano i due arieti: la scienza e la religione (di solito i cristiani). I primi sono documentati. Dicono di avere prove empiriche. Quello che sanno l’hanno misurato. Centimetri, grammi, secondi. Bastasse misurare!! Purtroppo non basta….per comprendere cosa sia la vita…
    I secondi hanno i sacri testi. Dicono di conoscere un Dio… e tanto basta…”credo quia absurdum”….
    Per come la vedo io nessuno dei due ha ragioni a sufficenza.
    I primi non ci arriveranno mai perchè sono concentrati sulla materia…è la materia che deve dargli delle risposte, ma la materia non parla…
    I secondi sono semplicemente patetici…difendono un qualcosa che non comprendono neanche loro…

  48. 50 peperino maggio 28, 2009 alle 12:01 pm

    veramente io ho letto queste pagine, non mi sembrano da buttare,

    http://www.creationism.org/heinze/italian/HeIta01.htm

  49. 51 carmelo maggio 28, 2009 alle 12:02 pm

    “indù, è MOLTO più antica della bibbia”
    vero ma è una religione che non parla di Dio o Dei ma di forze interne all’uomo che prendono esternamente dei nomi, oltretutto riunisce in se diverse “religioni” per cui non è una vera e propria religione ma più una Filosofia che integra in se “il meglio” delle religioni.

    “se il tuo dio sarebbe contento dei tuoi metodi di evangelizzazione”
    Be quello che il mio Dio crede o non crede sia buono è scritto nella Bibbia, forse se la leggi puoi sapere quello che al mio Dio piace oppure no.

    “Cristo riusciva a parlare con tutti”
    Ah ah ah ah, questo dimostra che sai solo che nella bibbia si parla di Gesù, ma quello che lui ha fatto in realtà ti sfugge proprio; Cristo non parlava con tutti, rispondeva per le rime e con qualcuno neanche ci parlava.
    vedi è questo quello che io voglio dire, in un colloquio alla pari io so di quello che parlo (scienza o religione) ma tu, come altri, non sanno neanche cosa sia la bibbia; se un uomo si sente di cultura, forse la bibbia (che ha gettato i fondamenti della medicina “creato” gli ospedali, valorizzato la famiglia e il ruolo della donna e che porta ai cieli il valore della pace tra i popoli), è degna di essere almeno un libro di cultura, non credi? Tanti anno “paura” di aprire questo libro, eppure, nella nostra società, quando si dice “siamo nel 2009” inconsapevolmente si parla della bibbia, quando si dice “chi semina vento raccoglie tempesta” si fa riferimento alla bibbia, quando si dice” non dare la perla ai porci” si cita sempre la stessa bibbia.
    Quindi quando Evochi il mio Dio informati prima su quello che a Lui piace e poi mi dici “il tuo Dio a detto….”

    “tu dopo qualche post sei stato invitato ad andartene”
    Quando il discorso non conviene si viene cacciati; visto che tu hai nominato Gesù ti voglio ricordare che spesse volte anche lui veniva invitato ad andarsene perché la sua parola dava prurito alle orecchie.

    “noi accettiamo per vera la teoria”
    Quindi anche tu hai FEDE in qualcosa che si crede sia vera (teoria)? E il fatto stesso che dici che può cambiare conferma il fatto che ti bari su supposizioni senza fondamento.
    Guarda che, per quanto riguarda la creazione, io ci credo per fede(e questa è una cosa che non mi potete contestare) ma molti scienziati la portano avanti come teoria scientifica

    “quindi i DOGMATICI come te NON HANNO I MEZZI per discutere con GLI SCIENZIATI.
    è per questo che ti invitano ad andare via e per sfinimento si inventano di credere ai demoni, prendendoti in giro (dai non ci cascare..)
    CERTO CHE PERSONE COLTE COME VOI I MEZI PER PARLARE DI SCIENZA C’è LI AVETE, VERO? Fammi il piacere voi capite di scienza tanto quanto ne posso capire io; se io parlassi di scienza senza metterci la bibbia nel mezzo, non vi sareste sognati di parlare di simboli, dei e demoni, ma non avete preso in giro me (mi dispiace deluderti) ma la gente dogmatica e religiosa di cui io non faccio parte, lo ripeto io sono un uomo che vive un rapporto con Dio non una religione. Ovviamente non lo posso dimostrare ma del resto pure la religione scientifica non può dimostrare diverse cose.

    “quindi ridai dignità a questo sito, che vorrebbe cercare di migliorare l’informazione scientifica.
    tu non c’entri nulla.. con le tue CONVINZIONI, in un locale di gente che ha solo TANTE DOMANDE le tue risposte non sono per niente interessanti.
    dovresti andare a convincere un musulmano estremista..allora si che il piano di discussione sarebbe lo stesso, e noi guarderemmo ridacchiando in disparte finché uno non ammazza l’altro… in nome di dio ovviamente!”
    non ho mai parlato di dogmi, non solo, vi dite uomini di cultura ma poi non riuscite a dialogare con qualcuno che non la pensa come voi. Tutti i discorsi sulla bibbia sono nati da vostri commenti. E comunque dai tui toni un musulmano risulta meno estremista.

    A Simona:
    tu confermi ancora una volta che, come gli altri, non leggi, hai dato una sbirciatina qua e la senza soffermarti veramente.

    “quindi le tue prove scientifiche….”
    mia cara se ti guardassi in torno noteresti che non sono il solo a riportare queste “prove scientifiche”, ti cito a titolo di conoscenza, il premi Nobel come Werner Arber e Charles Townes non che, Laurent Lafforgue, Michael Denton, William Dembski, Michael Behe, Lee Spetner, Werner Gitt, Dean Kenyon, Walter Veith, e tra gli italiani il grande Antonino Zichichi e poi Giuseppe Sermonti, Roberto Fondi, Giulio Dante Guerra Enrico Bombieri, tutti SCIENZIATI CRISTIANI CHE CREDONO NELLA TEORIA DELLA CREAZIONE.

    Con questo vi saluto, se non volete più sentirmi, neanche nominatemi.

  50. 52 anti-moderno maggio 29, 2009 alle 5:52 am

    Tra i due animali che lottano (scienza e religione), bisogna sempre preferire la scienza. Perchè la scienza non ha secondi fini, se non quello della conoscenza. Al contrario i cristiani, o chi crede nella bibbia, ad esempio, hanno un secondo fine che non li rende “limpidi”, “puliti”. Questo è evidente nella seguente concatenazione logica: “HO RAGIONE=DIO C’E’=BISOGNA FARE I BRAVI=LO SCOPO DELLA VITA E’ IL PARADISO”. Della serie: paghi uno, compri quattro. Molto conveniente, ma di poco interesse. Questo accade perchè per i religiosi è necessario dimostrare la necessità di essere “morali”, altrimenti le loro logiche crollano.
    Dall’altra parte la scienza difficilmente arriverà a delle verità “vere” perchè si fida soltanto degli strumenti scientifici che misurano. Per gli scienziati occorre misurare, dimostrare ciò che si afferma. Questo sarebbe logico. Ma il problema è: e se ci fossero delle “energie” che non si lasciano misurare?

  51. 53 Simona maggio 29, 2009 alle 8:30 am

    io, da scienziata, nelle energie che non si lasciano misurare ci spero, perchè significa che dobbiamo spingerci sempre più in la, sia a livello di ricerca scientifica che spirituale.

    In me le due ricerche vanno di pari passo e non ci vedo proprio nulla di male. Comunque la scienza è il tentativo più onesto e obiettivo di avvicinarsi alle “verità vere” perchè ammette i suoi limiti e cerca di superarli.

    mi spiace aver contribuito a inacidire l’atmosfera, ma quando incontro gente piena di certezze e che cerca di imporle mi diventa difficile, poi alla fine scopro che è inutile quando si parlano due lingue diverse…imparerò!

    tornando a parlare dell’articolo del post vi rimando al commento pungente di Anna Meldolesi (http://annameldolesi.italianieuropei.it/2009/05/fossile-o-soubrette.html), che critica l’atteggiamento mediatico dello scienziato che ha scoperto questo fossile e che non ha esitato per primo a mettere in bella mostra la scoperta del secolo.

    Leggendo le conclusioni dell’articolo su Plos One (il resto non lo capisco molto, non sono paleontologa) non mi pare che Hurum sostenga qualocosa che riguardi anello mancante.
    Questo essere vissuto nell’eocene pare appunto essere un antenato primate di Strepsirrhini e Haplorhini(due distinzioni di “primati” di quel periodo)perchè ha caratteristiche morfologiche di entrambi.
    N.B. noi discendiamo dagli Haplorrini e anche le scimmie, quindi dire “l’anello mancante tra noi e le scimmie” è una frase (come già detto da molti) che non ha alcun senso.

    mi chiedo se in questo caso non sia lo scienziato ad avere avuto un ruolo fuorviante nel divulgare la notizia per avere maggiore visibilità mediatica.

    gli errori dei giornalisti li perdonerei anche, ma il tentativo di diventare famoso da parte di uno scienziato..molto meno!

  52. 54 carmelo maggio 29, 2009 alle 8:57 am

    “mi spiace aver contribuito a inacidire l’atmosfera, ma quando incontro gente piena di certezze e che cerca di imporle mi diventa difficile, poi alla fine scopro che è inutile quando si parlano due lingue diverse…imparerò!”

    È evidente che ho non mi capite o non volete capirmi: io non impongo le mie verità ma propongo un’alternativa (scientificamente valida) alla teoria dell’evoluzione che invece è diventata “verità” che nessuno mette in dubbio.
    È stato mio scrupolo proporre (e non imporre) un punto di vista diverso SCENTIFICAMENTE VALIDO, non ho parlato di religione fintanto che qualcuno non ha introdotto l’argomento. Peccato.

    A presto

  53. 55 carmelo maggio 29, 2009 alle 8:59 am

    p.s. bello l’articolo di Anna Meldolesi soprattutto quando critica i giornalisti (credo anche la scienza) quando dice l’anello mancante dell’evoluzione dell’uomo”

    ciao

  54. 56 Simona maggio 29, 2009 alle 9:38 am

    Carmè, insisti…
    bocca mia taci!
    please, cambiamo argomento!!🙂

  55. 57 carmelo maggio 29, 2009 alle 9:43 am

    e tu scuiti lu cani ca dormi, durmi e lassa dormiri.

  56. 58 vaaal maggio 29, 2009 alle 11:55 am

    io giuro di non essere stato creato da Dio.

    Comunque una volta i testimoni di geova mi hanno lasciato un grazioso volume che intendeva spiegarmi perché l’evoluzionismo era una cagata pazzesca.

    Confusioni, errori, non sense ogni tre pagine, cose tali per cui è difficile ipotizzare una mancanza di conoscenza tale. Più facile è pensare ad una malafede diffusa.

    “Quindi anche tu hai FEDE in qualcosa che si crede sia vera (teoria)? E il fatto stesso che dici che può cambiare conferma il fatto che ti bari su supposizioni senza fondamento.”

    non hai capito un cazzo della ricerca scientifica.

  57. 59 franco maggio 29, 2009 alle 12:21 pm

    mi sembravano troppi 58 commenti, in effetti!

    cercate di far ingrassare il troll nella misura giusta ma senza farlo agitare inutilmente; altrimenti le carni diventano dVrissime ed inadatte all’iNpiego alimentare

    buona fortuna

  58. 60 carmelo maggio 29, 2009 alle 12:23 pm

    “non hai capito un c***o della ricerca scientifica”
    Intanto complimenti per la tua scienza è per il tuo vocabolario.
    Io distinguo tra scienza che dimostra matematicamente o/3 con esperimenti da quella che suppone di…
    La teoria (e sottolineo teoria) dell’evoluzione, che ti piaccia o no, fa parte di quella scienza indimostrabile, quindi uno che l’accetta ci crede per fede.

  59. 61 Simona maggio 29, 2009 alle 12:45 pm

    perchè mi svegliate Carmelo dal suo sonno (mentale)?

    please, basta bestemmie sulla scienza che mi viene l’orticaria!

    la FEDE non è compresa nel concetto di SCIENZA, la SPERANZA è che il numero di persone indottrinate e chiuse come C. diminuisca sempre di più, e la CARITA’ facciamocela da soli smettendola di cercare di farci ascoltare dal sordo e vedere dal cieco.

    ..c’è un nuovo post pieno di link interessanti da leggere!!

  60. 62 vaaal maggio 29, 2009 alle 1:04 pm

    La teoria (e sottolineo teoria) dell’evoluzione, che ti piaccia o no, fa parte di quella scienza indimostrabile, quindi uno che l’accetta ci crede per fede.

    informati!

  61. 63 fabristol maggio 29, 2009 alle 1:25 pm

    Abbiamo fatto uno speciale su tutto qeusto:

    https://progettogalileo.wordpress.com/510/

    non fatemi ripetere.

  62. 64 marco giugno 3, 2009 alle 10:59 pm

    Credo che dare corda a gente come Carmelo sia davvero inutile,non tanto perchè crede in un ometto invisibile che gli sussurra all’orecchio, ma perchè dimostra di non conoscere affatto come la scienza lavora. Per lui la fede è una prova scientifica, come si può ragionare con una persona simile?
    Caro Carmelo, quello che fabristol voleva farti capire nominando Cthulhu è che il semplice fatto che tu creda che Dio esista, non significa che esista veramente. Se credere in Dio ti fa sentire in pace ben venga, ma non pretendere che chi ha un minimo di senso critico faccia lo stesso. Dici che noi crediamo in una religione che ha come dio Darwin ( si si scrive così caro mio), ma questo è falso. Uno scienziato crede nelle prove e se queste ci diranno che Darwin aveva torto allora passeremo oltre, tu saresti in grado di fare lo stesso?
    Ramen e che il FSM possa indicarti la retta via.

  63. 65 marco giugno 3, 2009 alle 11:01 pm

    P.S. Ottimo blog

  64. 66 carmelo giugno 4, 2009 alle 8:53 am

    “Uno scienziato crede nelle prove e se queste ci diranno che Darwin aveva torto allora passeremo oltre, tu saresti in grado di fare lo stesso?”

    Ai colto il segno, il punto è che le prove non esistono quindi, ad oggi, Darwin non ha neanche ragione di conseguenza tanto la teoria di Darwin che quella Biblica sono sullo stesso piano, nessuna delle due si puo provare quindi ad entrambe (tu da parte tua e io da parte mia) ci crediamo per fede.
    Ma di cosa ti dovrei portare le prove? Che Dio non esiste? Casomai ti posso portare le prove che Dio esiste, (e quelle c’è le ho in abbondanza), e poi, scusami, ma ci cerca le prove per denigrare una teoria consolidata, ti rendi conto che dai per scontato la teoria dell’evoluzione? Ma!!!

    “Cthulhu”

    Lo so che è una scemata, ma mi rendo conto che si è nominato questo essere solo per prendermi in giro e per prendere in giro Dio. Se non dicevo di essere cristiano e non nominavo la Bibbia si sarebbe ragionati diversamente, forse non è cosi? Cthulhu non esiste ma Dio si e come ti ho detto sopra e se vorrai venire a casa mia, te lo dimostrerò.

    Dio vi benedica, Dio ti benedica Marco

  65. 67 marco giugno 4, 2009 alle 10:12 am

    Evidentemente mi sono espresso male, di prove che confermano l’evoluzione ce ne sono eccome, se tu decidi di ignorarle il problema è tuo non della scienza. Creazionismo ed evoluzionismo ( bada bene non parlo di darwinismo, perchè questo induce voi creazionisti a pensare che in realtà solo Darwin si sia espresso sull’evoluzione)non sono sullo piano, mi spiace ma ancora una volta dimostri la tua palese ignoranza in materia scientifica. Dici che puoi provare con certezza che Dio esiste, perfetto pubblica tali prove poi ne riparliamo (ovvio che il gazzettino della chiesa non conta).

    P.S.
    Se mi benedici, per riflesso incondizionato mi tocco (la superstizione è dura a morire) quindi mi induci in peccato e quindi tu stesso commetti peccato, non sia mai che tu vada all’inferno per colpa mia.

  66. 68 clodovendro giugno 4, 2009 alle 11:12 am

    Please, don’t feed the unerring believer

  67. 69 juhan giugno 4, 2009 alle 11:41 am

    @ Simona & fabristol
    sono profondamente offeso: non avete citato FSM😉 l’unica vera fede!
    Per fortuna c’è Clodovendro😀 (che aggiungo alla mia lista RSS).

  68. 70 franco giugno 4, 2009 alle 9:48 pm

    mi pare che l’unica cosa certa di tutto sto botta e risposta sia che certe persone pretendono di pontificare su argomenti più grossi di loro quando, evidentemente, non hanno neanche finito di frequentare le elementari…

  69. 71 carmelo giugno 5, 2009 alle 7:25 am

    Grazie a tutte le arche di scienze che frequentano questo blog, è evidente che mettete paletti ancor prima di dialogare.

    Insisto nel ribadire che scientificamente la creazione è fattibile. Scienza, scienza, scienza. Sto parlando di scienza e, se ne avete voglia (ma non credo che ne siate, intellettualmente parlando, capaci) di leggere il trattato su questo sito http://www.creationism.org/heinze/italian/index.htm per favore leggetelo e non date un giudizio affrettato, anche perché ci vuole un po di tempo per leggerlo.

    Purtroppo in italiano esiste poca documentazione (indovinate perché) ma se fate una ricerca su internet troverete, in inglese, parecchio materiale scaricabile pure da siti istituzionali.

    Provate a farvi una cultura (capisco che per alcuni di voi questa parola è limitata solo ad alcune aree del vostro cervello) e vedete un po’, vi ho elencati sopra una lista di SCIENZIATI che credono nella creazione portando avanti prove SCIENTIFICHE, confrontatevi come ho fatto io.

    Per quanto riguarda la dimostrazione che Dio esiste (non si parla più di creazione o evoluzione) mi dispiace non poterti dare il gazzettino della chiesa, volevo farti fare un giro su internet ma questo lo puoi fare anche tu, troverai migliaia di testimonianze di persone che sono state guarite per il nome di Gesù Cristo ma se vuoi puoi entrare in un qualsiasi chiesa evangelica delle tue parti e chiedere di dimostrarti l’esistenza di Dio oppure vieni da me e ti presenterò un caro amico avvertito profeticamente del suo tumore alla prostate e guarito prima che i medici intervenissero chirurgicamente, o, ancora, un ragazzo che aveva una malformazione congenita alla tiroide e che ora, per il nome di Gesù Cristo, è guarito; naturalmente di questi due casi ho le cartelle cliniche che parlano, prove scientifiche. Comunque Gesù stesso disse un giorno che se uno dai morti risuscitasse non crederebbero neanche a lui, di conseguenza gia so che le vostre critiche saranno implacabili. Poco importa.

    Caro franco, le mie elementari valgono più delle tue università. Intelligenti e di cultura ci si diventa anche senza la carta che hai appesa nello studio.

  70. 72 peperino giugno 5, 2009 alle 7:52 am

    mi pare che si sta troppo su una linea di difesa anziché portare discussioni valide.
    d’altronde Carmelo non ha tutti i torti.

  71. 73 Marcoz giugno 5, 2009 alle 9:15 am

    http://whywontgodhealamputees.com/
    (se escludiamo un documentatissimo caso del XVII secolo)

    Saluti
    Marcoz
    (diploma di Liceo Artistico)

  72. 74 marco giugno 5, 2009 alle 9:29 am

    Ida è un chiaro esempio di come spesso la comunicazione scientifica, specie in Italia, sia davvero carente. L’utilizzo di termini come ” anello mancante” espone il fianco a gente estremamente confusa che pretende di mischiare scienza e teologia.
    Scommetto che si si fosse parlato di anello mancante fra Anfibi e Rettili Carmelo non sarebbe nemmeno intervenuto nella discussione, ma si sa quando si parla di evoluzione dell’uomo tutti pretendono di dire la loro. Direi che la discussione è andata fin troppo OT (anche per colpa mia), sopratutto quando si parla di “magiche ” guarigioni, in questo caso anzi si diventa patetici e crudeli.

  73. 75 peperino giugno 5, 2009 alle 10:04 am

    Naturalmente non stiamo parlando di evoluzione ma il fatto stesso che tu (ed altri ) dica “anello mancante” è la prova (da 200 anni) che quell’anello non si troverà mai, com’è che abbiamo un’infinità di fossili di diverse specie animali, e non vi sono fossili di una congiunzione tra una specie ed un’altra (i cosiddetti anelli mancati)?

  74. 76 fabristol giugno 5, 2009 alle 10:13 am

    Carmelo perche’ non ci spieghi che cosa c’entra la creazione e l’esistenza degli dei con il processo evolutivo?

    sostenere l’evoluzionismo non significa essere atei. Ci sono milioni di credenti che non hanno alcun prolbema con l’evoluzione. E’ un problema solo tuo e di quelli come te.

  75. 77 carmelo giugno 5, 2009 alle 10:40 am

    Semplice, se Dio esiste (è io dico che c’è un solo DIO) di conseguenza si deve riconoscere che siamo esseri inferiori e che c’è qualcuno sopra di noi e siccome il mio DIO non dice fesserie Lui stesso afferma che ha Creato l’uomo. Ora i cristiani che credono nell’evoluzione, sotto sotto non credono neanche in Dio ma più probabilmente ad una “forza” attiva e gli danno il nome di Dio ma dio non è. Questo è anche il motivo principale per cui non ci sono “miracoli” più eclatanti, l’uomo si proclama religioso ma in realtà si fa influenzare dalle circostanze umane. Oramai l’uomo non cerca il contatto con Dio ma con la religione il che è molto differente. Se fai un sondaggio tra i cattolici ti renderai conto che poco meno della metta ha una bibbia a casa e che tra di loro il 99% non l’ha mai letta. Mi dici che “credere” è questo?

    Dunque se Dio c’è quello che dice è verità

  76. 78 juhan giugno 5, 2009 alle 10:45 am

    @ carmelo
    “tra i cattolici ti renderai conto che poco meno della metta ha una bibbia a casa e che tra di loro il 99% non l’ha mai letta”: quindi la situazione non è così disperatata e quelli come te sono pochi!

  77. 79 carmelo giugno 5, 2009 alle 10:49 am

    non ti illudere, siamo in forte aumento, personalmente nel giro di 5 anni ho aperto 3 chiese e molti di loro sono giovani guariti interiormente ed esteriormente. AMEN

  78. 80 marco giugno 5, 2009 alle 10:51 am

    Cit.:”Naturalmente non stiamo parlando di evoluzione”, hai ragione Carmelo parla di tocchi di bacchetta magica e guarigioni mistiche. Non ho mai pensato che parlasse di evoluzione, ma che solo che si esprimesse su cose che non conosce.

    “Anello mancante” è un concetto sbagliato, non si troverà mai perchè non esiste. Leggi questo link:

    http://www.pikaia.eu/easyne2/LYT.aspx?IDLYT=283&Code=Pikaia&ST=SQL&SQL=ID_Documento=4656

  79. 81 carmelo giugno 5, 2009 alle 10:53 am

    se poi anche tu ti vuoi fare una cultura (capisco il peso di questa parola per te) puoi iniziare a leggere la Bibbia, troverai cose che non ti aspettavi di leggere in nessun altro libro

  80. 82 carmelo giugno 5, 2009 alle 11:03 am

    Letto l’articolo quindi, dato che il termine Anello mancante lo usano solo i creazionisti vuol dire che l’ansa (vedi titolo di questo blog) fa parte di questi.

    Certo che la questione dei caratteri è complicata, ma dato che tu discendi dalle scimmie credo che ne abbia preso qualche carattere, e non c’è bisogno di trovare scheletri sepolti basta confrontarti con un esemplare vivente.

    Mi spieghi perché solo l’uomo si è evoluto in intelligenza? E non mi raccontare “perchè il più forte sopravvive” perchè in natura si osserva che anche i più deboli sono sopravvissuti.

    Com’è che le nostre “parenti” scimmie non si sono evolute come noi? E quando e comparsa la prima scimmia? Ci dovrebbe essere un fossile che non sia ne scimmia ne uomo. Come si distingue se un fossile è scimmia o uomo?

  81. 83 marco giugno 5, 2009 alle 11:04 am

    Preferisco la malattia (qualsiasi essa sia) grazie. Tramite le tue tre chiese (mi piacerebbe sapere come le finanzi), manipoli le menti di persone fragili e in cerca di sicurezze. Voi evangelisti siete dei fanatici e come tali pericolosi. Il fatto che in 5 anni tu abbia aperto tre chiese, la dice lunga sulla deriva della nostra società.

  82. 84 peperino giugno 5, 2009 alle 11:05 am

    siete alla pari,anche se mi sa che carmelo l’ha vinta😉

  83. 85 carmelo giugno 5, 2009 alle 11:15 am

    Certo che sei bravino a cambiare discorso, le chiese si auto finanziano tassandosi, esattamente come si auto finanzia una qualsiasi istituzione sociale o polita di qualsiasi genere e di qualsiasi forma, io per vivere lavoro, non ricevo niente dalla chiesa anzi se posso do più di quello che mi tocca. Complimenti per l’altezza della tua capacita razionale, mi dispiace che tu sia malato, ma non devo venire io a curarti, puoi chiedere tu stesso a Dio di Guarirti nel nome di Gesù.
    Io non manipolo un bel niente (non sono bravo come gli evoluzionisti) le persone fanno tutto liberamente, e non sono un fanatico mi dispiace, questa non te la lascio passare, noi presentiamo Gesù Cristo Dio e le persone si lasciano guidare da Lui non da me. Pericoloso per chi? Ti comunico, mio caro amico, che in Italia il 85% di crimini di qualsiasi genere sono commessi da persone che si dichiarano cattoliche (il restante 15% e straniero).

  84. 86 marco giugno 5, 2009 alle 11:28 am

    Scusa peperino, non avevo capito fosse una gara. La vittoria la lascio a voi tranquillo
    Caro Carmelo non ho cambiato discorso, sei tu che ti sei vantato di aver aperto tre chiese in cinque anni, io ti ho risposto dicendo ciò che penso. Interessanti le tue statitiche, Dio è uno solo, ma consiglia bene voi e male i cattolici, fortuna sono ateo e non ho di questi problemi.

  85. 87 marco giugno 5, 2009 alle 11:31 am

    “troverai cose che non ti aspettavi di leggere in nessun altro libro” si certo cose del tipo “ochio per ochhio, dente per dente”

  86. 88 marco giugno 5, 2009 alle 11:33 am

    *”occhio per occhio, dente per dente”

  87. 89 carmelo giugno 5, 2009 alle 11:54 am

    “occhio per occhio, dente per dente”

    certo ma troverai anche:

    ama il prossimo tuo come te stesso

    perdona 70 volte 7

    soccorri il samaritano

    perdona le offese e i torti

    dai da bere all’assetato e da magiare all’affamato

    vesti il nudo

    visita i carcerati

    rispetta i tuoi genitori

    sii rispettoso del tuo matrimoni

    vuoi che continuo, leggila e poi mi sai dire.

    E poi non ho risposto a te (per le chiese aperte) ma a juhan

    Noi due cerchiamo di mantenere il discorso evoluzione creazione, se ti va naturalmente.

    (P.S. ne riparliamo martedì, sono in ferie da domani😉

  88. 90 marco giugno 5, 2009 alle 12:17 pm

    Nella Bibbia infatti si può trovare di tutto e di più. In una pubblicazione scientifica invece no. Non posso scrivere una cosa e dieci righe dopo dire esattamente il contrario. Si chiamano peer-review prorpio perchè c’è chi le scrive e c’è chi controlla che i dati siano stati elaborati correttamente. Potrei anche leggerla la Bibbia e magari potrei trovarla anche interessante, ma nulla più. Non ricavo la mia morale da essa, il prossimo lo amo o lo odio a prescindere da ciò che la Bibbia dice. I testi sacri possono essere importanti opere umanistiche non scientifiche.

    Ida ci dice una cosa molto importante e cioè che ancora molte cose devono essere scoperte e studiate, solo la scienza può darci risposte in questo senso non la religione.

  89. 91 Marcoz giugno 5, 2009 alle 1:11 pm

    ESODO 35:2
    “Per sei giorni si lavorerà, ma il settimo sarà per voi un giorno santo, un giorno di riposo assoluto, sacro al Signore. Chiunque in quel giorno farà qualche lavoro sarà messo a morte.”

    Penso che il sig. Carmelo sia selettivo nei riguardi della Bibbia (psst… detto tra noi, non esegue tutti gli ordini del Boss) per evitare di essere troppo impegnato nel weekend a scannare infedeli.
    Lo capisco.

  90. 92 carmelo giugno 9, 2009 alle 6:48 am

    Certo che nel vostro parlare sembrate i nuovi inquisitori (da parte scientifica si intende).

    Da noi c’è un detto che dice “un versetto fuori dal contesto è un pretesto” la bibbia va letta tutta, perché nell’insieme della sua parola si puo trovare la verità. Ciò detto il Vecchio testamento parla dell’impossibilità dell’uomo a eseguire tutte le leggi e, siccome Dio è un Dio giusto, alla trasgressione si deve pagare, oggi non è più cosi perché Gesù figlio di Dio e Dio stesso a pagato quello che noi non potevamo pagare, questo vuol dire che i miei difetti sono riparati da Gesù Cristo di conseguenza il Cristiano è riconoscente di questo gesto e ricambia amore con amore. Io stesso prego per voi come persone a cui tengo nonostante voi mi “amiate” in modo molto particolare.

    Prova a leggere questo testo e vedrai che Dio Ama, nel suo amore e nella sua giustizia si è sacrificato per me e per voi.

    Il figlio prodigo
    v. 1-10; 19:1-10; Mt 21:18-32; Os 14; 1Gv 3:1; Mi 7:7-8
    11 Disse ancora: «Un uomo aveva due figli. 12 Il più giovane di loro disse al padre: “Padre, dammi la parte dei beni che mi spetta”. Ed egli divise fra loro i beni. 13 Di lì a poco, il figlio più giovane, messa insieme ogni cosa, partì per un paese lontano, e vi sperperò i suoi beni, vivendo dissolutamente. 14 Quando ebbe speso tutto, in quel paese venne una gran carestia ed egli cominciò a trovarsi nel bisogno. 15 Allora si mise con uno degli abitanti di quel paese, il quale lo mandò nei suoi campi a pascolare i maiali. 16 Ed egli avrebbe voluto sfamarsi con i baccelli che i maiali mangiavano, ma nessuno gliene dava. 17 Allora, rientrato in sé, disse: “Quanti servi di mio padre hanno pane in abbondanza e io qui muoio di fame! 18 Io mi alzerò e andrò da mio padre, e gli dirò: padre, ho peccato contro il cielo e contro di te: 19 non sono più degno di essere chiamato tuo figlio; trattami come uno dei tuoi servi”. 20 Egli dunque si alzò e tornò da suo padre; ma mentre egli era ancora lontano, suo padre lo vide e ne ebbe compassione: corse, gli si gettò al collo, lo baciò e ribaciò. 21 E il figlio gli disse: “Padre, ho peccato contro il cielo e contro di te; non sono più degno di essere chiamato tuo figlio”. 22 Ma il padre disse ai suoi servi: “Presto, portate qui la veste più bella, e rivestitelo, mettetegli un anello al dito e dei calzari ai piedi; 23 portate fuori il vitello ingrassato, ammazzatelo, mangiamo e facciamo festa, 24 perché questo mio figlio era morto ed è tornato in vita; era perduto, ed è stato ritrovato”. E si misero a fare gran festa. 25 Or il figlio maggiore si trovava nei campi, e mentre tornava, come fu vicino a casa, udì la musica e le danze. 26 Chiamò uno dei servi e gli domandò che cosa succedesse. 27 Quello gli disse: “È tornato tuo fratello e tuo padre ha ammazzato il vitello ingrassato, perché lo ha riavuto sano e salvo”. 28 Egli si adirò e non volle entrare; allora suo padre uscì e lo pregava di entrare. 29 Ma egli rispose al padre: “Ecco, da tanti anni ti servo e non ho mai trasgredito un tuo comando; a me però non hai mai dato neppure un capretto per far festa con i miei amici; 30 ma quando è venuto questo tuo figlio che ha sperperato i tuoi beni con le prostitute, tu hai ammazzato per lui il vitello ingrassato”. 31 Il padre gli disse: “Figliolo, tu sei sempre con me e ogni cosa mia è tua; 32 ma bisognava far festa e rallegrarsi, perché questo tuo fratello era morto ed è tornato in vita; era perduto ed è stato ritrovato”».

  91. 93 Marcoz giugno 9, 2009 alle 10:14 am

    È sempre divertente vedere la teologia all’opera.

  92. 94 sagredo giugno 17, 2009 alle 1:01 pm

    E’ vero che la Bibbia e’ il libro piu’ coerente che esista. C’e’ scritto anche nella Bibbia.

  93. 95 Simona giugno 24, 2009 alle 12:19 pm

    sono tornata da un viaggio di 20 giorni e trovo ancora post sulla bibbia e gente che cerca il dialogo con C. Ommioddio! (si fa per dire)🙂

  94. 96 D Garofoli luglio 18, 2009 alle 10:41 am

    In realtà il termine italiano scimmia dovrebbe essere usato per tradurre l’inglese “monkey”, che equivale a “non antropomorfa”.

    La confusione sorge nel momento in cui si definiscono scimmie anche le antropomorfe (Hominoidea), che in inglese vengono chiamate “apes”.

    Purtroppo non esiste un termine italiano di uso comune per tradurre “apes”.
    Probabilmente la cosa migliore da fare sarebbe parlare di scimmie in contrapposizione agli ominoidi.

  95. 97 DIO novembre 8, 2009 alle 8:13 pm

    Carme’,nun me fa fare ste figure.

  96. 98 Piero novembre 22, 2009 alle 7:36 pm

    Ho avuto una suocera evangelica convinta e so per esperienza che discutere con gli evangelici è un esercizio sostanzialmente inutile.
    Conoscono le scritture a memoria e le citano in continuazione, a proposito o a sproposito non importa, è l’unico mezzo attraverso il quale si esprimono.
    Sono decisamente fanatici, nel senso letterale del termine, come da vocabolario Treccani on line:
    fanàtico agg. e s. m. (f. -a) [dal lat. fanatĭcus «ispirato», der. di fanum «tempio»] (pl. m. -ci). – 1. Di persona mossa da fanatismo religioso, invasata da grande entusiasmo per la propria fede e intollerante d’ogni altra religione: un credente f.; un cristiano, un musulmano fanatico.

  97. 99 sub-genius gennaio 21, 2010 alle 1:19 pm

    xcarmelo:
    dio è un alieno che ci ha creato facendo mix tra esseri mammiferi(scimmie), anfibi e chissà qle altro ingrediente segreto…
    gesù nn è mai esistito, semmai eccolo che appare assieme ai suoi fratelli in un certo periodo confuso e oscuro, dove certe organizzazioni che oggi chiameremo jihadiste, seminarono confusione, e soprattutto incomprensione
    il dio che viene generalmente venerato dai cattolici è un dio di morte, come millenni di storia possono dimostrare
    siamo tutti un pò figli delle stelle, con la memoria estremamente corta, con un ego estremamente miope, e con la peggiore delle educazioni (parlo x chi come me s’è dovuto sorbire chili di religione, croci, madonne, etc senza il minimo consenso

    aprite gli occhi! il regno dei cieli (così come lo chiamano) è dentro di voi –> questo dice solo che dentro ognuno di noi c’è l’infinito, troppo grande x i nostri cervelletti handicappati.
    e dentro ognuno di noi c’è la risposta, e in nessun altro libro, o luogo, o reperto archeologico, o “fede”
    bah! scusate tolgo il disturbo

  98. 100 Nemesi gennaio 26, 2010 alle 11:45 pm

    E’ sempre fantastico leggere i commenti degli invasi alla Carmelo; alcune persone sono proprio troll per formamentis, non è colpa loro, è proprio il loro carattere

  99. 101 Fabrizio, the wings febbraio 13, 2010 alle 8:17 pm

    L’ideale e credo piu’ corretta sarebbe stata: “Ida, il fossile di transizione tra le proscimmie e le scimmie.”
    Giusto! considerato che l’uomo è una scimmia il cerchio è chiuso. Poi in un certo modo fa notizia, in un altro no.


  1. 1 [Semi OT] Un'altra batosta per gli antievoluzionisti | hilpers Trackback su maggio 20, 2009 alle 11:05 pm
  2. 2 Lo strano caso dell’uomo figlio di suo cugino « Fabristol Trackback su aprile 6, 2010 alle 1:13 pm
  3. 3 hostgator coupon free domain Trackback su aprile 30, 2015 alle 9:14 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




In primo piano

Segnalaci le bufale

a

Archivi

Contatto e-mail

progettogalileo[at]gmail.com

Disclaimer

Questo è un blog multiautore senza scopi di lucro. Esso non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 Gli autori, inoltre, dichiarano di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli autori. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Blog Stats

  • 344,525 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: