Posts Tagged 'Global warming'

Mico-diesel: l’alternativa?

car-pollution-200-x-192Oggi via Corriere ho letto un articolo di New Scientist – a sua volta basato su una ricerca apparsa in Microbiology – che racconta della scoperta del fungo Gliocladium roseum il quale ha l’interessante caratteristica di crescere sulla cellulosa producendo una mistura volatile di alcoli, esteri ed idrocarburi con una composizione abbastanza simile a quella del carburante diesel.

La scoperta sta suscitando un certo entusiasmo nel mondo dei biocarburanti, perchè la miscela prodotta dal Gliocladium roseum ha composizione pressochè ottimale per l’uso come carburante, un contenuto energetico più alto del tipico etanolo, e presentandosi allo stato gassoso è molto più facile da separare e purificare di un liquido. Si potrebbe anche usare l’ingegneria genetica per migliorare le prestazioni del fungo, oppure inserire i geni che gli consentono di produrre idrocarburi in altri organismi più efficienti.

I biocarburanti sono resi poco praticabili prima di tutto dalla scarsa efficienza energetica: è necessario spendere parecchia energia per ottenere una unità (diciamo, megajoule) di energia come biocarburante. I motivi sono vari, ma generalmente si riducono allo scarso contenuto energetico (comparato a carbone e petrolio) della cellulosa (la principale biomassa), ed all’alto contenuto d’acqua delle biomasse. In alternativa, l’olio che si può estrarre dai semi oleosi è una piccola frazione della massa dell’intera pianta.

Continua a leggere ‘Mico-diesel: l’alternativa?’

Scoperto un errore fondamentale nei modelli atmosferici?

La temperatura superficiale di un pianeta dotato di atmosfera come la Terra dipende dal bilancio fra la radiazione solare assorbita, e la radiazione che viene riemessa dal pianeta verso lo spazio; questa è solo una versione su larga scala dei bilanci di energia be noti nella chimica ed ingegneria.

I gas serra – per primo il vapore acqueo – riducono la trasparenza dell’atmosfera a particolari lunghezze d’onda, cosicchè parte della radiazione riemessa dalla superficie terrestre viene trattenuta dall’atmosfera che quindi si riscalda fino al punto in cui l’aumento di flusso radiativo (la radiazione di corpo nero), che è proporzionale alla quarta potenza della temperatura, ristabilisce l’equilibrio*. Grazie al naturale effetto serra, la Terra è un pianeta con una temperatura superficiale piuttosto mite.

Continua a leggere ‘Scoperto un errore fondamentale nei modelli atmosferici?’


In primo piano

Segnalaci le bufale

a

Archivi

Contatto e-mail

progettogalileo[at]gmail.com

Disclaimer

Questo è un blog multiautore senza scopi di lucro. Esso non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 Gli autori, inoltre, dichiarano di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli autori. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Blog Stats

  • 352,901 hits