Dalla scomposizione delle cellule l’energia nucleare

“Enrico Fermi, creatore della possibilita’ di creare dalla scomposizione delle cellule l’energia nucleare.”

E poi ci si chiede perche’ l’Italia sia cosi’ indietro nella ricerca scientifica e i ricercatori se ne vadano all’estero.

18 Responses to “Dalla scomposizione delle cellule l’energia nucleare”


  1. 1 Fabrizio aprile 14, 2008 alle 6:01 pm

    Eh,sono nati pure lo stesso giorno…

  2. 2 Weissbach aprile 14, 2008 alle 7:17 pm

    Sì, alla fine degli anni settanta,
    ossia dopo il disastro di Cernobil!

  3. 4 Igi aprile 15, 2008 alle 2:59 pm

    Che meraviglia…

  4. 5 fabristol aprile 15, 2008 alle 5:03 pm

    Beh da oggi Berlusconiu potra’ costruire le centrali nucleari usando coltivazioni idroponiche.. ;))

    Magari aiutato dalla Carlucci che e’ stata eletta in Puglia.
    Gesu’ due esperti di nucleare in Parlamento in una sola legislatura: ora si’ che la ricerca italiana sara’ al top.😉

  5. 6 dade aprile 16, 2008 alle 9:05 am

    secondo me l’energia nucleare è solo la scusa x non ammettere il suo piano di arricchimento dell’uranio che usa come lozione per i capelli!

  6. 7 Cachorro Quente aprile 16, 2008 alle 5:58 pm

    A parte il facile sfottò a Berlusconi (da praticare con gusto per i prossimi cinque anni perchè non avremo altre soddisfazioni mi sa…), il problema è abbastanza serio.
    Ora, io sono un classicista convinto e so a malapena svolgere le quattro operazioni elementari, però è pazzesco come in Italia la cultura scientifica sia riservata a una nicchia.
    Tempo fa parlando con un mio amico, persona molto informata e parecchio colta (da poco dottore magistrale con tesi in Storia del Medio Oriente Antico), ho scoperto che non sapeva mettere nel giusto ordine di grandezza i concetti di atomi, molecole, proteine e cellule.

  7. 8 fabristol aprile 16, 2008 alle 6:00 pm

    “ho scoperto che non sapeva mettere nel giusto ordine di grandezza i concetti di atomi, molecole, proteine e cellule.”

    Ah perché? non sono la stessa cosa?🙂

  8. 9 oriefeiro aprile 16, 2008 alle 10:04 pm

    Guzzanti è la luce che abbaglia i vampiri forzitalisti-pdlisti:

    http://it.youtube.com/watch?v=B8jfceMOdEs

  9. 10 Last K's Voice maggio 25, 2008 alle 12:23 pm

    Ringrazio fabristol per avermi dato il link di questo video, credo non manchi molto alla nuova edizione di “Super Quark” condotta da Berlusconi. Prima puntata:
    I progressi della scenza (si, scritto proprio cosi’) nel nucleare: dalla scomposizione della cellula della fissione, all’unione delle cellule della fusione.

  10. 11 fabristol maggio 25, 2008 alle 11:00 pm

    Prego!😉
    Tra l’altro il video è perfetto per questo periodo di ritorno al nucleare!


  1. 1 Weissbach 2.0 » Del resto anche le cellule hanno un nucleo Trackback su aprile 14, 2008 alle 7:28 pm
  2. 2 Weissbach » Ancora sul nucleare Trackback su maggio 23, 2008 alle 10:21 pm
  3. 3 Nucleare, come (non) ti accendo il reattore : Giornalettismo Trackback su maggio 26, 2008 alle 9:44 am
  4. 4 Anonimo Trackback su settembre 18, 2011 alle 9:59 pm
  5. 5 Nucleare, come (non) ti accendo il reattore | gNuis Trackback su dicembre 14, 2013 alle 2:41 pm
  6. 6 Idee chiare(?) sul nucleare | Blog Trackback su dicembre 15, 2013 alle 7:56 pm
  7. 7 Idee chiare(?) sul nucleare | gNuis Trackback su dicembre 19, 2013 alle 10:03 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




In primo piano

Segnalaci le bufale

a

Archivi

Contatto e-mail

progettogalileo[at]gmail.com

Disclaimer

Questo è un blog multiautore senza scopi di lucro. Esso non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 Gli autori, inoltre, dichiarano di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli autori. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Blog Stats

  • 344,525 hits

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: